IL METODO FELDENKRAIS


Con il metodo Feldenkrais, attraverso il movimento e la sua interiorizzazione, si creano le condizioni per un apprendimento organico di autoconoscenza e consapevolezza di sé.

Moshe Feldenkrais (1904-1984), fisico israeliano, crea questo metodo di apprendimento che espone in modo organico nel libro "Body and Nature Behavior".

Il metodo Feldenkrais ci mette nella condizione di svincolarci da schemi posturali e di movimento meccanico e ripetitivo che limitano le nostre azioni, quando addirittura non diventano dannosi.

Durante ogni lezione, attraverso movimenti naturali eseguiti con facilità, vengono esplorate le relazioni tra scheletro, muscoli, sistema nervoso, ambiente.

Si procede lentamente, si risolvono senza sforzo le difficoltà: offrendo alternative agli schemi abituali il sistema nervoso tenderà ad integrarle e a ritrovarle.

Ciò che si apprende non rimane limitato al momento, una volta acquisito si integra naturalmente nella quotidianità.

IL METODO FELDENKRAIS NEI SUOI DUE ASPETTI:

:: CONOSCERSI ATTRAVERSO IL MOVIMENTO
lezioni di gruppo:
L'insegnante guida il gruppo invitandolo ad eseguire ed ascoltare movimenti semplici ed inusuali, esplorando le possibili alternative di movimento che risveglino "l'intelligenza organica" per programmare schemi di movimento più funzionali.

:: INTEGRAZIONE FUNZIONALE
lezioni individuali:
Il processo di apprendimento, qui è guidato dalle mani dell'insegnante un dialogo prevalentemente non verbale. Attraverso questa comunicazione l'allievo percepisce se stesso, comprende la propria struttura e il suo intimo funzionamento.

 


Le lezioni di METODO FELDENKRAIS sono tenute da PAOLA DEL CUCINA